RISARCIMETO DEL DANNO E RESPONSABILITA' MEDICA: COSA ACCADE IN ASSENZA DI CONSENSO INFORMATO?

 
RISARCIMETO DEL DANNO E RESPONSABILITA' MEDICA: COSA ACCADE IN ASSENZA DI CONSENSO INFORMATO?

Il consenso del paziente è espressione della libertà di autodeterminazione del singolo, e dev’essere personale, esplicito, specifico, reale ed effettivo, attuale e persistente, immune da vizi ed informato.

E’ proprio riguardo a quest’ultimo aspetto, il consenso informato, che si è pronunciata la Corte di Cassazione con Ordinanza 12593/2021, sancendo che, nel caso in cui il medico violi l’obbligo di fornire le dovute informazioni in merito all’eventuale esito infausto dell’operazione, il paziente non ha diritto al risarcimento del danno.

L’ottenimento del risarcimento del danno è possibile solo se il paziente dimostri che non si sarebbe sottoposto all’operazione dopo essere stat correttamente informato dal medico.